10 cose da sapere sul Colosseo

mi-piace-viaggiare-colosseo-roma-cosa-vedere-a-roma-anfiteatro-flavio

Il Colosseo Anfiteatro Flavio è di uno dei monumenti più visitati al mondo, un capolavoro dell’architettura romana e uno dei più bei simboli della nostra nazione. Ma credete di sapere tutto su questo monumento? Vi diciamo 10 cose su questa meravigliosa opera d’arte per arrivare preparati al suo cospetto.
 

  1. Partiamo dalle misure del Colosseo: il perimetro di questa grande ellisse misura 527 m, mentre l’area dell’arena è di 3.357 m². L’altezza originaria era di 52 m, ma oggi il Colosseo raggiunge i 48,5 m.
  2.  

  3. Quante persone potevano entrare al Colosseo? Tra 50.000 e 70.000 (per un confronto, pensate che lo stadio Olimpico può accogliere 72.000 persone).
  4.  

  5. Il Colosseo, nel 1990, è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’Unesco, e nel 2007 è stato inserito fra le Nuove Sette Meraviglie del Mondo.
  6.  

  7. Ma in quanto tempo fu costruito? Il Colosseo fu iniziato da Vespasiano nel 72 d.C. e inaugurato da Tito nell’80 d.C. Paragonando i tempi di costruzione delle opere moderne (nonostante i mezzi e le tecnologie di cui disponiamo), si tratta decisamente di un tempo ridotto! E pensate che i festeggiamenti per l’inaugurazione durarono ben 100 giorni, con giochi, naumachie (l’arena veniva riempita di acqua) e scontri tra gladiatori.
  8.  

  9. Ma che significa Colosseo? In realtà, sembra che il nome derivi dal fatto che nelle vicinanze sorgeva una statua bronzea colossale di Nerone, poi modificata da Vespasiano per raffigurare il dio Sole.
  10.  
    Visualizza la gallery del Colosseo

  11. Prima sede di giochi gladiatori, simulazioni di caccia, battaglie navali e gare, oggi il Colosseo ospita mostre, esposizioni e spettacoli.
  12.  

  13. Perchè il Colosseo fu costruito proprio in quest’area? Qui Nerone aveva fatto edificare la propria grandiosa residenza, la Domus Aurea. Dopo la sua morte la dinastia Flavia volle restituire l’area alla popolazione di Roma e fece progettare e realizzare l’Anfiteatro Flavio.
  14.  

  15. E se durante i giochi faceva troppo caldo o pioveva? Pensate che i romani non avessero una soluzione? Al quarto piano del Colosseo erano presenti supporti lignei e in muratura cui era agganciato il velarium, un telone che riparava gli spettatori dal sole forte o dalle intemperie. Si pensa che anche i cippi di travertino presenti all’esterno dell’edificio (ne rimangono cinque) fossero utilizzati per tendere questo telone. Possiamo dire che la stessa tecnologia sia presente nelle nostre strutture all’aperto?
  16.  

  17. Quando oggi entrate al Colosseo, l’arena vi appare divisa tra gallerie e ambienti, ma all’epoca avreste visto una pavimentazione lignea ricoperta di sabbia. Al di sotto di questa, e quindi invisibili agli spettatori, le gallerie accoglievano i gladiatori, gli animali e i meccanismi utilizzati per portarli al livello superiore.
  18.  

  19. Il Colosseo è stato il protagonista, recentemente, di uno dei più importanti (e discussi) restauri di opere antiche a opera di privati. In questo caso, a finanziare i lavori è stato il Gruppo Tod’s leader mondiale dell’industria del Made in Italy.

 
Adesso, prima di scattarvi la foto di rito con le arcate del Colosseo sullo sfondo, potrete dire di saperne qualcosa in più!
 

Orari apertura e costi biglietto del Colosseo

Il Colosseo è aperto tutti i giorni a partire dalle ore 8.30. L’ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura (diverso a seconda della stagione).
 
Il costo del biglietto intero è di € 12, mentre quello ridotto è di € 7,50. Il ticket comprende la visita al Colosseo, al Foro e al Palatino ed è valido per 2 giorni.
Ogni prima domenica del mese l’ingresso è gratuito per tutti i visitatori.
 
Per ogni ulteriore informazione clicca qui.
 

Come arrivare al Colosseo

Per arrivare al Colosseo prendere la linea B della metropolitana fino alla fermata Colosseo, oppure la linea 3 del tram, oppure i bus 75, 81, 175, 204, 673.
 
Visualizza la mappa e traccia il Tuo itinerario

 

Dove dormire a Roma

Roma è piena di hotel e b&b adatti a ogni tasca e gusto. In centro, in periferia, all’interno di edifici antichi o in strutture recenti, prova l’accoglienza dei romani!
Clicca qui per scoprire gli alberghi e i b&b dove pernottare per visitare il Colosseo.
 
 

condividimi