5 posti low cost dove andare a sciare

mi-piace-viaggiare-sciare-low-cost-italia

Aspettate per tutto l’anno la stagione invernale per mettere gli sci ai piedi? Vi consigliamo 5 posti low cost da raggiungere per sciare senza spendere un capitale!

Pescasseroli (Abruzzo)

All’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo, nell’Alta Valle di Sangro, Pescasseroli è una delle stazioni sciistiche più note e importanti del centro Italia. Dotata di seggiovia e cabinovia, offre moltissime soluzioni per le vostre vacanze invernali. L’area è dotata, oltre che di moderni impianti di risalita, di decine di sentieri naturalistici e di anelli per lo sci di fondo. Qui troverete:

  • 5 impianti
  • 20 km di discesa
  • 15 piste da sci

Inoltre, sulla zona alta delle piste, il Big Air Bag permette agli appassionati di eseguire salti ed evoluzioni, naturalmente in tutta sicurezza.

Il prezzo giornaliero per accedere agli impianti è di 28 euro
Dove dormire vi suggeriamo queste offerte clicca qui.
 

Paganella (Trentino)

Ai piedi delle Dolomiti di Brenta, Paganella è tra le località più apprezzate e moderne del Trentino e delle Alpi. Tutti gli sciatori e gli amanti dello snowboard troveranno qui piste e percorsi perfetti per le proprie esigenze e il proprio livello di esperienza. Pensate che questi impianti hanno ospitato gli allenamenti della nazionale di sci norvegese. Il comprensorio  è dotato di:

  • 14 impianti
  • 50 km di piste
  • 23 piste

Il prezzo giornaliero per accedere agli impianti è di 41 euro.
Dove dormire vi suggeriamo queste offerte clicca qui.
 
Ma non è tutto: qui troverete vari rifugi alpini, soluzioni per tour enogastronomici e spa per il vostro benessere.
 

Via Lattea (Piemonte)

Si tratta del più grande comprensorio sciistico dell’Italia occidentale e collega sei diverse località alpine italiane e francesi (Sestriere, Sansicario, Sauze d’Oulx, Clavière, Cesana Torinese, Montgenèvre) attraverso numerosi impianti. Qui si sono svolte le Olimpiadi Invernali di Torino del 2006 e regolarmente vengono realizzate gare e competizioni di moltissime discipline invernali. La Via Lattea offre:

  • 70 impianti
  • 300 chilometri di piste
  • 212 piste

Il prezzo giornaliero per accedere agli impianti parte da 37 euro.
Dove dormire vi suggeriamo queste offerte clicca qui.
 

Passo Tonale (Lombardia-Trentino)

Tra Lombardia e Trentino, il Passo del Tonale è una località veramente eccezionale sia per gli impianti, sia per il paesaggio, sia per la qualità delle piste. Qui gli sciatori più esperti possono mettersi alla prova con la nera Paradiso. una pista veloce ed emozionante e tra le più famose delle Alpi. Dal 2006, Passo del Tonale, tramite la cabinovia, risulta definitivamente integrato con Ponte di Legno e Temù. Qui vi aspettano:

  • 28 impianti
  • 100 km di piste
  • 41 piste

Il prezzo giornaliero per accedere agli impianti è di 41 euro.
Dove dormire vi suggeriamo queste offerte clicca qui.
 

Pila (Valle d’Aosta)

Pila è una delle località sciistiche più belle della Valle d’Aosta, raggiungibile dal capoluogo attraverso il percorso (circa un quarto d’ora) di una telecabina. Da qui il paesaggio è davvero mozzafiato: potrete infatti ammirare il Monte Bianco, il Cervino e il Monte Rosa in tutta la loro imponenza. La skiarea comprende:

  • 16 impianti
  • 71 km di piste
  • 37 piste

E perché non provare l’Areaeffe Snowpark? Qui il vostro freestyle avrà spazio per esprimersi la meglio!

Il prezzo giornaliero per accedere agli impianti è di 42 euro.
Dove dormire vi suggeriamo queste offerte clicca qui.
 

Non vi resta che prenotare la vostra vacanza invernale, prendere la vostra attrezzatura, gli sci e partire.

condividimi