Capodanno nel mondo…a che ora?

mi-piace-viaggiare-capodanno-a-che-ora-new-year-eve-world

Chi sono i primi e gli ultimi a festeggiare l’arrivo del nuovo anno? Scoprite cosa succede nel mondo quando in Italia si sta ancora pranzando, preparando il cenone di Capodanno, mentre si dorme o si va a tavola per il pranzo dell’1 gennaio!

Kiribati

Sono le 11 in Italia e nel bel mezzo dell’Oceano Pacifico, in Micronesia, iniziano i festeggiamenti. Siamo nelle Kiribati, 33 isole (non tutte abitate) a cavallo dell’Equatore e della linea di cambiamento di data. Qui, mentre noi ancora stiamo preparando il pranzo dell’ultimo dell’anno, si brinda al nuovo anno. Si tratta di una meta turistica per veri viaggiatori: un luogo incontaminato, esotico e caldo da raggiungere se vorrete abbandonare per qualche giorno l’inverno europeo, immergervi in acque cristalline ed essere i primi a entrare nel nuovo anno e in modo davvero unico.

Sydney

Alle ore 14 italiane, Sydney dà vita a uno dei capodanni più seguiti e famosi del mondo. Vi abbiamo già parlato dell’arrivo del nuovo anno in questa città qui. Si tratta della prima grande città che festeggia, quindi la prima su cui vengono rivolti gli occhi (e le telecamere) di tutto il mondo. E a ragione! Lo spettacolo dei fuochi d’artificio sull’Opera House e sull’Harbour Bridge è senza paragoni, Bondi Beach si riempie di turisti e australiani in costume, e spettacoli ed eventi animano tutta la città.

Clicca qui per seguire lo stream del Capodanno australiano.

Singapore

In Italia sono le 17, noi siamo nel bel mezzo dei preparativi per il cenone e un’altra grande città stappa lo spumante, Singapore, una città affascinante, in cui l’aspetto da metropoli occidentale si unisce e convive con le tradizioni cinesi, malesi e indiane. Ma se decidete di spostarvi qui per Capodanno, è a Marina Bay che dovete brindare a mezzanotte. Non solo per assistere a bellissimi fuochi d’artificio, ma soprattutto perché qui potrete raccogliere all’interno di palloncini i vostri desideri per il nuovo anno e poi lanciarli in acqua lungo la baia.

Rio de Janeiro

In Italia alle 3 di notte c’è ancora chi festeggia e chi invece dorme già, ma a Rio de Janeiro in Brasile il nuovo anno viene accolto sempre in modo straordinario (leggete anche qui). Innanzitutto si brinda al caldo: sono d’obbligo costumi, infradito e abiti bianchi. Avete capito bene: si tratta di una tradizione che i brasiliani rispettano e che risulta di buon augurio per avere pace e prosperità nel nuovo anno. La spiaggia di Copacabana è il luogo migliore per festeggiare, assistere a un incredibile spettacolo pirotecnico sull’oceano, brindare e offrire fiori alla dea del mare. Qui non si fanno mancare proprio nulla!

New York

Sono le 6 italiane, i più giovani stanno tornando a casa a dormire dopo una notte di divertimento, mentre nella magica New York inizia la festa! Se vi piace brindare in piazza, allora dovete assolutamente organizzarvi per essere a Times Square il 31 dicembre e per assistere alla discesa della Ball Drop, la sfera su cui, per un intero e lunghissimo minuto, sono puntati gli occhi di milioni di persone (tra quelle presenti e quelle in mondovisione). Insomma, New York è sempre incredibile, ma Capodanno è una di quelle occasioni in cui la città dà il meglio di sé. I colori e l’entusiasmo degli americani vi coinvolgeranno in uno dei countdown più belli del mondo.

E cliccando su questo link potrete seguire in diretta il lungo Capodanno newyorkese.

Samoa Americane

In Italia alle 12 stiamo già pensando al pranzo, ma alle Samoa Americane è appena iniziato il nuovo anno. Siamo a poco più di un centinaio di chilometri dalle isole che festeggiano per prime l’arrivo del nuovo anno, ma a dividerle è l’international data line, linea immaginaria che pone ben 24 ore lì dove ci sono poche centinaia di metri. Quindi se siete particolarmente affezionati all’anno trascorso e volete lasciarlo andare il più tardi possibile, è qui che dovete venire.

 

Visualizza la gallery per scoprire i posti più belli in cui passare Capodanno.

 

condividimi